...

Indirizzo

Corso Venezia 8, 20121, Milano

Email

Telefono

Cervicale infiammata, cosa fare?

Cervicale infiammata, cosa fare? Questa la domanda di tutte le persone che si trovano a dover combattere con questo problema, che causa notevole disagio e attenta alla qualità di vita. La cervicale o cervicalgia è un problema più comune di quello che si può pensare: può capitare a tutti di dormire in una posizione non corretta e di alzarsi il mattino con il collo dolente e indolenzito. 

A volte la cervicalgia può comparire senza un’apparente causa scatenante: una tensione o un periodo particolarmente stressante possono facilitare l’insorgere di questo problema. In questo articolo vi forniremo alcuni importanti consigli e trucchi utili per chi soffre di cervicale infiammata. 

Cervicale infiammata, i principali sintomi 

Per cervicale infiammata intendiamo un’infiammazione acuta del tratto cervicale; in questa condizione, i principali sintomi che si presentano sono: 

  • Cefalea e sensazione di pesantezza del capo e del collo; 
  • Dolore e rigidità nei movimenti del capo e del collo; 
  • Senso di sbandamento, a volte vertigini e mancanza di concentrazione e lucidità;
  • Piccole difficoltà visive, che non dipendono da problemi agli occhi. 

Consigli e rimedi per combattere la cervicale 

Prima di parlare di consigli e rimedi per la cervicale è importante precisare che l’infiammazione acuta è un processo fisiologico, che in quanto tale, per risolversi ha bisogno dei suoi tempi: solitamente un’infiammazione acuta può durare dalle 24 alle 72 ore circa. 

Ci sono alcuni importanti accorgimenti e azioni che ci aiuteranno ad alleviare l’infiammazione. Il primo accorgimento è quello di assumere un antinfiammatorio per cervicale. Il miglior antidolorifico e antinfiammatorio per cervicale è certamente rappresentato dai farmaci FANS – antinfiammatori non steroidei.

Altro consiglio per combattere l’infiammazione da cervicale è l’applicazione di calore: in alcuni casi applicare il freddo potrà infatti peggiorare la contrattura, mentre il calore ha un effetto rilassante – soprattutto sulla muscolatura. Applicate dunque sulla cervicale una classica borsa di acqua calda. 

Se la cervicalgia si presenta con caratteristiche molto simili a un comune torcicollo, potrete in questo caso applicare un collare morbido: il nostro consiglio è di utilizzare un collare gonfiabile. A seconda di quanto viene gonfiato, il collare può rappresentare un semplice supporto o una vera e propria trazione cervicale. 

Da ultimo, per combattere l’infiammazione cervicale potrete eseguire degli esercizi indiretti. Durante la fase d’infiammazione acuta, fare esercizi che interessando direttamente il tratto cervicale non è una buona idea. Il vostro chiropratico di fiducia saprà consigliarvi invece alcuni esercizi indiretti molto utili per alleviare la dolorabilità e contrastare l’infiammazione del tratto cervicale. 

Articoli in evidenza

Video in evidenza

Riproduci video

Prenota una visita

Seraphinite AcceleratorBannerText_Seraphinite Accelerator
Turns on site high speed to be attractive for people and search engines.